Siamo Uniti?

I parrucchieri sono stati tra i pochi ad aver subito la LIBERALIZZAZIONE DELLE LICENZE. Questo ha comportato, in termini pratici, l’annullamento della loro “buonuscita”. Dopo una vita di sacrifici, la licenza di un
parrucchiere non ha più nessun valore economico. Quello che prima rappresentava il coronamento di una carriera o, più materialmente, un’assicurazione per la vecchiaia, ora non esiste più.
Hanno ottenuto la liberalizzazione i notai? I tassisti? Le farmacie? NO. Dove eravamo noi mentre gli altri protestavano? Chi ha difeso i nostri diritti? Chi si è opposto? NESSUNO.
Il nostro più grande problema è che NON SIAMO UNITI.

Tag:, ,

Categorie: Iniziative

31 commenti su “Siamo Uniti?”

  1. antonella barbera
    maggio 22, 2013 a 5:56 pm #

    ha ragione ,cerchiamo di fare questa protesta andiamo tutti a ROMA e facciamoci sentire

  2. Tiziana
    maggio 22, 2013 a 6:12 pm #

    Oggi ho seguito la sua intervista su blackstreetradio, ha detto che non vuole essere considerata un “mito” , ma una cosa e certa: è UNICA!
    Sta facendo tanto per i parrucchieri e credo che noi tutti dovremmo essere uniti e seguire le sue idee

  3. AMISTANI MARCO
    maggio 22, 2013 a 7:07 pm #

    rivoglio le licenze

    • paolo pierri e lory
      maggio 23, 2013 a 7:23 am #

      Pultroppo la parola unione non è compresa perchè quando ne parli con i colleghi tutti dicono è giustoo bisogna unirsi poi nel pratico si tirano indietro.IO sono con voi e cercherò di coinvolgere quanti più possibili.

  4. Tagliatixilsuccessolivigno
    maggio 22, 2013 a 7:14 pm #

    Tutti uniti lottiamo per i nostri diritti !!! Grazie a chi pensa sempre a noi parrucchieri

  5. Gabriella galli
    maggio 22, 2013 a 7:27 pm #

    Tutti uniti per i i nostri diritti !!!!!

  6. Assunta Grossi
    maggio 23, 2013 a 6:42 am #

    Sono pienamente d’accordo…..

    • Assunta Grossi
      maggio 23, 2013 a 9:17 am #

      Ma perchè pensiamo solo a noi stessi????? Parrucchieri di tutta Italia facciamo sentire!!!!!!!

  7. Pier Giorgio Vespignani
    maggio 23, 2013 a 8:56 am #

    in realtà la categoria non è unita. Difficile che la categoria in generale abbia voglia di impegnarsi al di fuori dell’orario di lavoro.
    Si pensa al proprio negozio pensando che tanto non si può riuscire a fare niente.
    Anche perchè le associazioni, che dovrebbero rappresentarci, ci hanno abituato a non risolvere o fare niente, se non portarci più danno ancora.
    E quelli che si danno da fare per gli aspetti politici o sindacali lo fanno all’interno di queste associazioni per cui diventano strumentalizzati e politicizzati, per cui perdono di vista l’essenziale e l’obiettivo.
    Però credo che ci sia la voglia di unirsi se si capisce che si può ottenere qualcosa.

  8. D'Angelo Costantina
    maggio 23, 2013 a 9:31 am #

    D’Angelo Costantina se non ci opponiamo al più presto non saremo più in grado di andare avanti

  9. Marianna
    maggio 23, 2013 a 12:29 pm #

    Il problema é che per prima non c’é collaborazione tra noi parrucchieri e la voglia di far valere il nostro lavoro, i nostri sacrifici non ci sono, non SIAMO UNITI, dobbiamo iniziare a collaborare di più, ad essere meno invidiosi del collega vicino, infondo ognuno di noi ha i clienti che si merita, quindi propongo di mettere da parte gelosie, invidie e quant’altro e lavorare assieme per i nostri diritti, crearci un obbiettivo e portarlo a termine.

  10. graziella celani
    maggio 23, 2013 a 2:40 pm #

    sono d accordissimo…. organizziamoci……

  11. maggio 23, 2013 a 4:50 pm #

    informiamo i nostri colleghi dell’articolo ways -out sul numero di estetica di giugno.
    Divulgare…………….lina

  12. maggio 23, 2013 a 7:38 pm #

    sono pienamente d’accordo

  13. maggio 24, 2013 a 8:17 am #

    Seguendo la sua intervista ha detto che non è un MITO ma lei lo È e lo sará sempre per noi parrucchieri. GRAZIE GRAZIE GRAZIE

  14. Sandra Mezzullo
    maggio 25, 2013 a 6:34 am #

    è ora di fare qualcosa ….è la nostra oppuntunità per costruire un nuovo futuro!!!

  15. leda lenzi
    maggio 26, 2013 a 8:56 pm #

    Ci saremo anche noi grazie per tutto quello che fa per noi

  16. francesca
    maggio 27, 2013 a 12:17 pm #

    come al solito,anni luce davanti agli altri…signora lei è l’unica che fa davvero qualcosa per noi.grazie!!!!dobbiamo essere tanti e uniti.noi ci saremo.

  17. americo
    maggio 28, 2013 a 9:55 am #

    Uniamo i che la signora ci aiuta

  18. gianluca
    maggio 29, 2013 a 8:53 am #

    ciao sono gianluca falasca …il mito dei capelli parrucchieri se davvero si puo fare qualcosa io ci sto,contatti falascag.74@gmail.com fatemi sapere
    ,

  19. Sabry
    maggio 29, 2013 a 1:36 pm #

    Signora continui poi ci uniremo tutti sicuro

  20. La scapigliata
    maggio 30, 2013 a 7:51 am #

    Realtà in un paesino come il mio nel bresciano penso c’è ne siano tanti. La realtà che c’è adesso è che ci stiamo facendo la lotta tra di noi al miglior offerente. Con la liberalizzazione delle livenze qui e’ stato un macello.senza parlare della categoria cinesi. Come si fa ad abbassare così tanto i prezzi x attirare gente? E poi ci chiedono di coalizzare! Come si fa se esistono persone ignoranti arrivati al punto di farsi la guerra? Io ho vicino a me 5 parrucchieri e nn mi sono mai sentita in competizione con loro perché ognuno di noi ha la propria personalità e il proprio modo di lavorare. Invece loro ,come ho detto precedentemente , si fanno la guerra al miglior offerente. Io nel mio piccolo sono con voi e spero che si faccia qualcosa al più presto. Un saluto a tutti e buona lavoro

  21. paola
    maggio 30, 2013 a 8:42 pm #

    Tutti a Roma…..

  22. Celano Monica
    giugno 15, 2013 a 2:54 pm #

    INSIEME…in inglese TOGETHER
    lo dice la parola stessa TO-GET-THERE …”PER ARRIVARE Lì”…PER ARRIVARE DA QUALCHE PARTE BISOGNA ESSERE INSIEME…Grazie Dottoressa Parnazzini di tutto quello che fa per noi….

  23. Graziella
    giugno 17, 2013 a 11:55 am #

    É vero noi non siamo capaci di essere uniti … dobbiamo imparare a comunicare con la nostra categoria senza essere rivali !!!!!! Io la sostengo e ci sono x ogni iniziativa !!!!! Grazie e grazie ancora

  24. giugno 21, 2013 a 1:11 pm #

    Uniti?cn poki si può ,ma ci vorrebbe l energia di un ESERCITO D ACCONCIATORI CN gli attributi .io

    • Assunta
      luglio 5, 2013 a 6:29 am #

      Purtroppo ognuno pensa x sè…..dovremmo essere uniti!!!!

  25. debora
    giugno 27, 2013 a 3:10 pm #

    Avete proprio ragione,fortuna che ci sono persone come voi che sanno farsi sentire e allora contribuiamo in questa lotta….

  26. Gianandrea Cogo
    luglio 22, 2013 a 8:28 am #

    Se c’è qualcosa che si possa fare IO ci sono ….. Ma cosa ?

  27. carmen
    novembre 13, 2013 a 1:30 pm #

    purtroppo siamo una categoria considerata di serie B,una volta se la figlia nn aveva voglia di lavorare la si mandava dalla “parrucchiera sotto casa” per farle fare qualcosa,ora non è più cosi,studiamo,ci aggiorniamo,siamo psicolgi e ragionieri.Non abbiamo rappresentanti di categoria,i sindacati ci danno solo contro e le associazioni pensano solo ad ingrassarsi le loro tasche.Io ho molte amiche-colleghe cn cui mi confronto,ci aiutiamo a vicenda senza rivalità ma abbiamo bisogno di un LEADER!!mi complimento di questo blog,mi sono iscritta solo oggi,siamo tutti sulla stessa barca dobbiamo remare tutti nella stessa direzione,sennò affondiamo sotto l’abusivismo e il mercato cinese

    • gianluca
      novembre 15, 2013 a 9:47 am #

      io ci sono fatemi sapere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: